venerdì 8 luglio 2016

TEVERE 2016 - La prima volta di Elvio Squarcia....per un soffio!

Alla sua decima partecipazione, Squarcia riesce finalmente a conquistare la coppa del vincitore nel Torneo Tevere, dopo una lunga serie di ottimi piazzamenti (ultimo quello nella edizione dello sorso anno, valida per il titolo italiano; secondo), prevalendo su altri due giocatori arrivati a pari merito con il vincitore.

venerdì 24 giugno 2016

TORNEO TEVERE. Meno di 48 ore al via.

Sono 19 i giocatori iscritti che daranno vita sabato e domenica prossimi alla 12^ edizione di uno dei più antichi tornei di scrabble.

martedì 21 giugno 2016

Torneo Regionale Roma. Erpantera si porta via la coppa e conquista la vetta della classifica FIGS.

A margine del torneo regionale di Roma dello scorso 28 maggio, non si può non sottolineare l'impresa di Christian Leri che, oltre a conquistare la coppa del vincitore - e già questa è una mezza impresa!  - si insedia alla testa della classifica nazionale FIGS, davanti ad avversari molto più quotati.

lunedì 23 maggio 2016

Torneo regionale live ROMA, 28 maggio 2016.

 Con la seconda edizione del torneo Roma, lo scrabble romano per la quinta volta organizza un torneo regionale (Lazio 5), trovando spazio in un calendario fitto di impegni e assicurandosi un buon livello di partecipazione. 
Vengono quindi premiati gli sforzi di Sabrina Bibbacocca Oliva che, per il secondo anno consecutivo, si è occupata degli aspetti organizzativi del torneo. 
Il torneo si svilupperà, nella sola giornata di sabato, su 5 turni di gioco. Si inizia alle ore 9,00 e si proseguirà fino alle ore 18,00 circa. Nell'intervallo per il pranzo, è prevista la consumazione di un rapido menù a prezzi contenuti, nel locale adiacente al campo di gara. 
Quest'anno si torna a giocare in una sede molto funzionale, comoda da raggiungere, messa a disposizione dal II Municipio del comune di Roma, spesso usata in passato per i nostri tornei.
(Lì si tornerà anche per il prossimo torneo nazionale, il Tevere del 25 e 26 giugno). 
Saremo, quindi, nella sala Cittadina del complesso socio-sportivo Artiglio, in via Boemondo 7. Ad un passo dalla stazione Tiburtina, con tutti i collegamenti filo ferrotranviari necessari.
Il torneo è organizzato sotto l'egida della FIGS ed ha valore per le classifiche federali. 
Per la partecipazione, è sufficiente l'iscrizione alla Federazione. La quota di iscrizione al torneo è fissata in euro 10.
Gli iscritti, al momento, sono: Sabrina Oliva, Rino e Silvio D'Ambrosio, Paolo Boscherini, Elvio Squarcia, Tiziana B. Fiorentino, Christian Leri, Marco Pilati, Enzo de Ruberto, Anna Fiordalice, Anna e Paola Giansanti, Roberta De Toma, Fabiana Console.

domenica 24 aprile 2016

A Stefano Torzoni il Torneo TORINO SCRABBLE

La prima edizione del Torino Scrabble (16 e 17 aprile), è andata al maestro Stefano Torzoni, che di un soffio ha superato Margherita Singuaroli. Al terzo posto Diego Ghilotti, ormai stabilmente collocato tra i top players.

sabato 9 aprile 2016

Torneo Partenope Ludens 2016 - Resoconto

Partenope Ludens 2016 - di Diego De Landro

Non è facile commentare un torneo, infatti anche se come ben sappiamo
ogni partita di Scrabble è diversa dall'altra per le innumerevoli
combinazioni che le lettere creano attraverso la ricchezza della nostra
lingua, è altrettanto vero anche che per fare un buon commento e non
ripetere cose già dette devi frugare nei freschi ricordi e nelle emozioni.

Queste emozioni sono ancora più forti se il torneo l'hai vinto, devi
solo tirare fuori le parole giuste come hai già fatto quando giocandole
hai talvolta anche rischiato di perdere, ma alla fine sei riuscito ad
alzare quella coppa con la scritta : Partenope Ludens 2016 - Vincitore.

Parliamoci chiaro, cosa ha provato il sottoscritto è abbastanza semplice
da immaginare, vorrei invece cercare di intuire cosa hanno provato gli
altri, cosa ha provato il giovanissimo Mariano Nardone a salire sul
podio per un meritatissimo secondo posto, cosa ha provato Silvio
Torrente quando è stato estratto e si è portato a casa la scrabbliera a
forma di mela, o tutti i partecipanti che hanno avuto sempre per
estrazione un orologio da torneo, loro sicuramente si ricordarenno
almeno quanto me di questo evento ludico a Napoli.

Come potremmo mai dimenticare l'amicizia e la convivialità che si
conferma rinnovandosi ogni volta sempre più, il ritorno di alcuni
giocatori che mancavano da tempo, la pastiera di Viktoria, la silenziosa
mattinata di domenica rotta dal nostro brusio durante le gare, con un
ambiente caldo e accogliente non solo per il clima primaverile ma per la
sentita partecipazione di tutti. Un torneo insomma dove è contato
davvero partecipare e siamo tutti contenti di aver estratto i premi per
dare a ciascuno una possibilità.

Ma darei spazio anche ad un breve commento tecnico : alla fine della
prima giornata dopo quattro turni, un sorprendente Stefano Leone aveva
già incontrato Fausto e il sottoscritto vincendo con entrambi e
ponendosi al primo posto, con quattro vittorie su quattro, si candidava
prepotentemente alla vittoria finale.

La domenica però è un altro giorno e Stefano se ne deve essere accorto
subito, quando incontrando Carmela al quinto turno perdeva per soli tre
punti. Nel frattempo Fausto batteva Mariano e io riuscivo a superare
Paolo che nel finale di una partita ben giocata commetteva un errore
fatale un MM che era strisciabile sotto con una S e mi permetteva il
bingo decisivo : TOMASSE.

La situazione era di nuovo equilibrata e al turno successivo si capiva
che la partita al tavolo 1 tra me e Fausto poteva essere decisiva, come
pure la contemporanea sfida tra Stefano ed Ermanno al tavolo 2. Io
riuscivo a prevalere su Fausto giusto in tempo per andare a guardare la
conclusione della partita al tavolo 2 che terminava con un sempre
improbabile pareggio che di fatto lasciava il torneo nelle mie mani ed
in condizioni di superiorità per  la vittoria finale.

L'ultimo turno mi vedeva troppo determinato per lasciare spazio a
qualsiasi avversario avessi trovato sulla mia strada e nonostante il
buon torneo disputato dal neo-laureato in ingegneria Antonio Cuofano
riuscivo come da pronostico a superarlo con buon margine, intanto tra
Stefano e Mariano prevaleva quest'ultimo che con questa vittoria veniva
proiettato verso uno splendido secondo posto mai conquistato prima.

Peccato per le defezioni dell'ultim'ora che hanno privato il torneo di
alcuni amici e pezzi importanti come il nostro presidente FIGS ,speriao
di rivederli presto e un in bocca al lupo a tutti gli scrabblisti per i
prossimi tornei che ci auguriamo mantengano vivo  lo stesso spirito ed
entusiasmo.


Diego De Landro


giovedì 17 marzo 2016

Torneo Partenope Ludens - Napoli 2-3 aprile 2016

Torneo "Partenope Ludens 2016"a Napoli

Si svolgerà a Napoli nei giorni 2 e 3 aprile 2016 il torneo di Scrabble testa a testa denominato "Partenope Ludens 2016". Il torneo si svolgerà nel centro di cultura ludica MELAGIOCO in via Michelangelo da Caravaggio 23/29 - www.melagioco.org

mercoledì 16 marzo 2016

Torneo della Maga Circe - San Felice Circeo - 12 e 13 marzo 2016. Rino conquista la Maga.

E non è stato per niente facile. C'è voluto il duello finale con un altro pretendente, per conquistare la coppa intitolata alla mitica maga. Al termine delle 7 partite regolamentari, infatti, Enzo de Ruberto ed io, ci siamo ritrovati in parità. Sei vittorie ed una sconfitta per entrambi. Io avevo perso proprio contro di lui, mentre Enzo ha trovato sulla sua strada, al quarto turno, un Marco Marcucci  - dal rendimento complessivo piuttosto altalenante -  in quel momento particolarmente agguerrito, capace di batterlo con ampio margine.
C'è stato, quindi, bisogno dello spareggio che sono riuscito ad aggiudicarmi senza eccessivi patemi.

E meno male!! Perchè sai quanti rimpianti avrei avuto, caro Enzo, per non aver visto nella prima nostra partita, la parola che mi avrebbe consentito di vincere proprio all'ultima mossa, capovolgendo l'esito di una partita che sembrava compromesso? Al turno n. 15, la situazione di punteggio è 571 io, 606 Enzo. Tabellone chiuso, tranne il settore in basso a destra; nel sacchetto restano 6 lettere; ci sono ancora in gioco una H, un jolly, la Q, una U. Perso per perso, decido di aprire: su una O in g11, metto MOL (g10-g12). 7 punti; vado a 578. Enzo che ha in mano Q e U, mi annichilisce: strisciando la L di mol, piazza EQUA in verticale (H12-H15). Moltiplica per 3: totale 53 punti. Situazione punteggio 578-659. Lettere finite. Se chiudo, Enzo non può più muovere e lo supero. Io ho in mano S-C-H-N-O-E-Jolly. Ho più di 6 minuti di tempo per pensare. Tralascio la U e mi concentro sulla A in h15. Le provo tutte (tranne quella giusta): alla fine mi restano chianose e anchesso. Conosco una razza di vacche chiamata chianina, ma chianose non mi convince proprio. Non che anchesso sia più convincente. Però! Hai visto mai! Con tutte le stranezze della lingua italiana, magari lo Zingarelli si trascina dietro una forma arcaica - ma molto arcaica!- di anche esso, tutta una parola,  senza apostrofo!? Il tempo passa. Anzi sta finendo. Vada per ANCHESSO. Niente; nessun miracolo. Enzo doverosamente contesta. Anchesso proprio non esiste. Partita persa. Tornato a casa ci ripenso. Ci riprovo. ASONICHE. Questa era la parola! Se l'avessi composta, forse l'avrei provata. Sarebbe stata certamente più plausibile delle altre due. Pazienza! Oggettivamente non era facile. Scusate la lunga digressione, ma ho giudicato curioso e istruttivo il caso. Potremo, se non altro, arricchire la già abbondante aneddotica del nostro gioco!

 Al termine dei turni regolamentari, Tiziana Bruna Fiorentino aveva già conquistato il terzo posto (primo podio per lei!), mentre per il quarto posto hanno disputato lo spareggio Marco Marcucci ed Anna Giansanti. Ha prevalso quest'ultima al termine di una partita a senso unico, con un punteggio quasi umiliante (738 a 471!). Per le posizioni dal 6° all' 8° posto, Fiordalice, Oliva e Paola Giansanti si sono classificate in quest'ordine, solo in base alla differenza punti. La parità alla fine del girone, infatti, è perdurata anche considerando la classifica avulsa.
  Non so se è giusto dire che al torneo del Circeo eravamo pochi intimi. Certo, per un torneo che voleva avere una dimensione nazionale, 8 partecipanti non rappresentano un grande numero. Diciamo che siamo riusciti a raggiungere il numero minimo per rendere valido il torneo, secondo le regole FIGS, e quindi omologabile il risultato tecnico ottenuto.
  Ma se quel numero lo abbiamo raggiunto, dobbiamo ringraziare Paola Giansanti che, venuta per fare esclusivamente la spettatrice e  reciproca conoscenza, si è docilmente (?!) fatta convincere a vedere, il gioco dal vivo, l'effetto che fa! Franca Boddi ha fatto il resto, offrendosi come supporto operativo, ed uscendone estenuata per l'enorme fatica sostenuta a soffocare la tentazione di suggerire parole che magari Paola non vedeva, e lei invece,sì! E' noto, infatti, che chi sta fuori vede meglio di chi sta giocando!
  Mai come per questo torneo, è valso il principio che sono gli assenti ad avere torto. Anna Fiordalice, ripetendo l'esperimento dello scorso anno, aveva predisposto tutto affinchè i partecipanti si trovassero a loro più completo agio. L'accoglienza all'arrivo, le attenzioni verso gli ospiti, la disponibilità totale della struttura alberghiera, animata solo dalla nostra presenza, la accettabile distanza che separa San Felice da Roma o da Napoli, sono state e potranno essere ancora in futuro elementi ideali per lo svolgimento di altri tornei ai quali, speriamo, possano partecipare un numero di giocatori maggiore di quelli presenti in questa occasione.
   In conclusione, bel torneo, fine settimana gradevole, tutti soddisfatti. Non solo quelli che hanno buone ragioni per i successi ottenuti o i progressi registrati (Tiziana il primo podio, Anna Giansanti il migliore piazzamento fin qui ottenuto, Anna Fiordalice per il piacere di avere organizzato con esiti positivi il torneo, Paola Giansanti per aver scoperto l'ebbrezza del gioco live, Enzo per aver visto confermato il suo già accettabile livello di competitività), ma anche coloro che hanno giudicato scadente la propria prestazione (Sabrina) o poco lusinghiero il piazzamento ottenuto a fronte di un impegno più de così nun se po' (Marco, che tra l'altro potrebbe recriminare solo per avermi dato per buona una MILIONATA quasi determinate circa l'esito della partita! Tranquillo Marco! E' solo colpa di mister Zinga che si è dimenticato di mettercela!).
Prossimo appuntamento a Napoli, all'inizio di aprile. Scommetto che saremo in tanti e che qualcuno ci farà una piacevole improvvisata.

1° turno
Giansanti P. Giansanti A. 538 565
D'Ambrosio  Marcucci 712 574
Oliva B. Fiorentino 564 647
Fiordalice de Ruberto 538 620
2° turno
B.Fiorentino Fiordalice 624 583
Marcucci Oliva 704 640
Giansanti P. D'Ambrosio  541 621
Giansanti A. de Ruberto 509 665
3° turno
de Ruberto B. Fiorentino 626 581
Fiordalice Marcucci 681 382
D'Ambrosio  Giansanti A. 725 493
Oliva Giansanti P. 523 545
4° turno
D'Ambrosio  Oliva 635 431
Giansanti A. B. Fiorentino 614 446
Marcucci de Ruberto 694 630
Giansanti P. Fiordalice 607 609
5° turno
Oliva Giansanti A. 748 521
Fiordalice D'Ambrosio  537 676
B. Fiorentino Marcucci 630 573
de Ruberto Giansanti P. 657 463
6° turno
Giansanti P. B. Fiorentino 456 597
D'Ambrosio  de Ruberto 505 664
Oliva Fiordalice 647 551
Giansanti A. Marcucci 553 664
7° turno
Marcucci Giansanti P. 577 638
Fiordalice Giansanti A. 560 585
B. Fiorentino D'Ambrosio 619 716
De Ruberto Oliva 645 477
Classifica al termine dei 7 turni
de Ruberto 12
D'Ambrosio 12
B. Fiorentino 8
Marcucci 6
Giansanti A. 6
Fiordalice 4  (-82)
Oliva 4  (-210)
Giansanti P. 4  (-361)
spareggio 1° posto
de Ruberto D'Ambrosio 538 592
spareggio 4° posto
Marcucci Giansanti  A. 471 738
NB- Le posizioni dal 6° all'8° posto - permanendo la parità anche nella classifica avulsa - sono state definite
in base alla differenza punti.
Classifica finale dopo gli spareggi:
1.D'Ambrosio 12
2.de Ruberto 12
3.B.Fiorentino 8
4.Giansanti A. 6
5.Marcucci 6
6.Fiordalice 4
7.Oliva 4
8.Giansanti P. 4

giovedì 3 marzo 2016

TORNEO REGIONALE LIVE - MANERBA DI BRESCIA - 13 MARZO 2013

Per chi non potrà partecipare al torneo nazionale della maga Circe che si terrà a S Felice Circeo il 12 e 13 Marzo, il Milano Scrabble Club, in collaborazione con i giocatori bresciani (Emanuela Podavini, Morbini Simona, Babacar Sall & Co...) organizza il Torneo Regionale Live di Manerba di Brescia.